Nestlè

Un luogo di incontro e di sperimentazione

Efficienza, sostenibilità, benessere, lavoro agile, luoghi per la collaborazione e la comunicazione: un progetto stimolante e innovativo per il settore ‘Food & Beverage’

Progetto

DEGW

Cliente

Nestlé Italia S.p.A.

Servizi

Space planning e interior design

Luogo

Assago (MI)

Area

22.000 mq

Fine lavori

2012

Efficienza, sostenibilità, benessere, lavoro agile e intelligente, luoghi per la collaborazione e la comunicazione tra le persone, per la creatività e la flessibilità lavorativa nel tempo e nello spazio: un progetto stimolante e innovativo per il settore 'Food' che sa davvero di futuro.

La nuova sede di Nestlé, da poco inaugurata nel quartiere Milanofiori Nord ad Assago, è il primo edificio che consolida sotto un unico tetto le tre diverse sedi precedenti del gruppo e tutti gli uffici direzionali delle sue società: Nestlé Italiana, Sanpellegrino, Nespresso, Purina, Nestlé Nutrition e Nestlé Health Science, Nestlé Professional e CPW.

L’interior Design sviluppato da DEGW ha seguito un concept immediato e neutro, che identifica le diverse società secondo le gamme cromatiche dell’elemento/alimento base del business di ognuna di esse (grano, caffè, acqua, latte, cacao). Un riferimento mediato e indiretto, rinforzato da buone dosi di grafica ad hoc, che rispecchia anch’esso il mood generale del nuovo ambiente lavorativo Nestlé: dove alle singolarità declamate si sostituisce un piacevole senso di diffusa partecipazione.

La nuova sede è stata l’occasione per rimettere in gioco molte convenzioni del passato, attraverso uno stretto lavoro di team tra Nestlé e DEGW la cui chiave è sempre stata il cambiamento e il benessere dei dipendenti.

Il concept layout del piano tipo organizza gli uffici in open space ottimizzando la pianta a corte dell’edificio, alternando postazioni ‘residents’ e ‘mobiles’ con sequenze di meeting rooms di diverse dimensioni, touchdown e aree project, quiet rooms e phone booths per il lavoro di concentrazione e, all’incrocio delle ali dell’immobile, aree break e Hub tematici fungono da cerniere funzionali e condensatori di relazioni ai diversi piani.

Accanto a queste aree ancillari, le grandi Special Areas di supporto sono il cuore del sistema: la Hall d’ingresso, che raccoglie nei suoi spazi a multipla altezza una ricca serie di funzioni d’accoglienza e di comunicazione, una food promenade al 1° piano che organizza in sequenza 5 meeting room dalla grafica appetitosa; il grande ristorante aziendale al 2° piano (circa 600 posti con area VIP, terrazza, zona lounge e free flow), anch’esso concepito e attrezzato per favorire l’incontro e lo scambio di idee fra colleghi e configurato con speciali ambienti-nicchia per lavorare in gruppo o da soli.

Si tratta di un insieme di aree di lavoro innovative, di luoghi di incontro e di sperimentazione aperti a clienti e ospiti esterni, e anche di spazi consueti ma ripensati in modo nuovo: persino il giardino interno, concepito come una sorta di “giardino segreto” ad uso esclusivo degli utenti ma in relazione con il paesaggio esterno, può diventare luogo ideale di lavoro per chi ama stare all’aria aperta.