Holcom HQ

Il nuovo landmark di Beirut

Un’identità forte in un dialogo aperto tra le culture e tra modernità e tradizione

Progetto

DEGW

Cliente

Holcom Sal

Servizi

Space planning, interior design

Luogo

Beirut, Libano

Area

35.000 mq

Fine lavori

2015

Holcom HQ nasce dall’idea di unire nello stesso edificio più di 20 società appartenenti alla holding con una presenza fortemente iconica nel paesaggio urbano di Beirut.

Il progetto interpreta l’identità di Holcom con un concept denso e allo stesso tempo diversificato, basato su una serie di layers che ai vari livelli sviluppano diverse funzioni, dalle warehouses agli spazi ufficio avanzati, il tutto avvolto in una doppia pelle che, con gli spazi interni, forma un unico sistema coordinato e coerente.

Sviluppato su 7 livelli fuori terra per 35.000 mq di superficie, Holcom H.Q. può accogliere fino a 1.000 persone e diverse organizzazioni contemporaneamente con un progetto che ha puntato su una virtuosa combinazione di fattori:

.Equilibrio tra valorizzazione delle superfici e massima vivibilità degli spazi (aree verdi, terrazzi, luoghi comuni, uffici, parcheggi, conferenze)

.Gestione razionale dei flussi interni ed esterni

.Ottimizzazione di tutti gli aspetti energetici e ambientali

.Flessibilità degli spazi interni (space planning e scelte architettoniche)

.Rappresentatività architettonica capace di un dialogo aperto tra modernità e tradizione

Le aree ufficio

Gli uffici seguono i criteri più avanzati del lavoro contemporaneo in termini di flessibilità organizzativa e di comfort ambientale (acustico, illuminotecnico, tecnologico) con aree dedicate alle postazioni lavoro, di supporto formale e informale e zone relax. Il tutto culmina in due aree top managerial collegate tra loro da una terrazza panoramica e coronate da una struttura di copertura in acciaio che supporta l’impianto fotovoltaico. Lo space planning e l’interior design sono progetti di DEGW.

Interior design

Tutti gli spazi uffici sono realizzati con un sistema integrato di pavimento sopraelevato-controsoffitto che permette la massima flessibilità degli spazi, l’ispezione degli impianti a controsoffitto e a pavimento, l’integrazione delle luci. Le partizioni in volumi permettono di definire i percorsi pubblici e privati e conferiscono maggiore luminosità e vivibilità allo spazio interno. Il progetto ha quindi disposto le client area nei corpi di collegamento di ciascun livello connettendole agli spazi ufficio attraverso i nuclei di supporto. Il progetto di interni ha inoltre definito un layout di piano lineare ed efficiente organizzato su un modulo funzionale