ABB Lodi

Funzionalità e il comfort ambientale

Un accurato gioco di spostamenti, come un tangram in cui la ricombinazione dei pezzi dati crea figure nuove non inscritte nel quadrato di partenza.

Progetto

DEGW

Servizi

Progettazione architettonica, direzione lavori, interior design, space planning

Cliente

ABB S.p.A.

Luogo

Lodi

Area

Fine lavori

2016

Esito di un concorso lanciato da ABB in Italia per riqualificare le aree d’accesso alla sua sede produttiva di Lodi, il progetto firmato DEGW per la multinazionale svizzera è un accurato gioco di spostamenti, come un tangram in cui la ricombinazione dei pezzi dati crea figure nuove non inscritte nel quadrato di partenza.

Lo spazio quadrangolare è il fronte direzionale dell’ampio stabilimento produttivo di ABB, formato da una reception e una mensa poste simmetricamente ai lati di un ingresso baricentrico coincidente con uno sbarco scale e ascensori. Il nuovo progetto capovolge i rapporti tra le parti e ne inverte le posizioni, porta fuori l’ingresso dal “recinto” originario e crea un nuovo volume trasparente, ottimizza i flussi e stratifica le soglie d’accesso, e infine produce un plus di ambienti di supporto e superfici di comunicazione, ricavando anche un giardino esterno per momenti leisure.

Il nuovo volume esterno è un oggetto minimal che ridisegna il rapporto con la strada e la visibilità del brand. Formato da un unico telaio d’acciaio che gira su se stesso, è rivestito con grandi lastre di porcellanato ceramico ecocompatibile dalle fughe sottilissime e chiuso parzialmente da vetrate a tutta altezza. Con la sua apparenza leggera sembra un corpo fluttuante e sospeso da terra, anche grazie al forte aggetto di un’ampia pensilina che, saldata in modo invisibile al nucleo strutturale degli ascensori, protegge l’ingresso dell’edificio.

Il nuovo ingresso, non più frontale, introduce alla completa rimodulazione dei flussi interni: dall’area reception, che introduce a un primo gruppo di sale meeting prima dell’accesso vero e proprio, al percorso verso lo stabilimento, ripensato come un’area rappresentativa lungo una parete “demo”, alla nuova mensa trasformata in ristorante aziendale, riconfigurabile anche per eventi come town hall meeting o presentazioni, uno spazio quindi particolarmente curato nell’accoglienza percettiva e nella performance acustica e ambientale.

Dal nuovo movimento di facciata agli spazi interni, completamente rinnovati, il progetto di interior design interpreta le linee guida dell’azienda con una rigorosa palette cromatica di bianchi, neri e grigi, creando una neutralità di fondo da cui emergono alcuni colori d’accento nelle pareti e negli arredi e soprattutto il rosso corporate del logo ABB.

Apparentemente semplice ma dagli effetti molto efficaci in termini spaziali e rappresentativi, il progetto di DEGW è ritenuto un modello per le altre sedi produttive di ABB, perché risolve la funzionalità e il comfort ambientale interno, il rapporto con l’esterno e, non meno importante, la visibilità di un’azienda leader nel suo contesto con una sede immediatamente riconoscibile e identificabile.